Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Ansia e Piante Officinali: consigli dell’erborista sui rimedi vegetali

A lezione di Piante Officinali per l’ansia con l’erborista Milena Maddalena Affinito

Ecco un pregevole esempio di “medicina integrata“: in questo video, girato presso lo studio dello psicologo Marco Marchelle, presento le Piante Officinali utili per l’ansia. Marco ha spiegato invece con quali strategie di facile uso e di immediata applicazione gestisce con successo la terapia dell’ansia del paziente. Amo collaborare con professionisti aperti allo scambio, perché sono fermamente convinta che l’approccio alla salute sia multidisciplinare e, lasciamelo dire, “trasversale“!

La Lavanda

Pianta molto conosciuta e dall’aroma penetrante, è da sempre utilizzata nella produzione di profumi e acque di colonia. L’olio essenziale puro, ottenuto dalla distillazione in corrente di vapore delle sue infiorescenze a spiga, si usa puro strofinandone qualche goccia sui polsi, sulle mani o sulle tempie e porta immediato sollievo nelle ansie da sovraccarico mentale; diffuso nell’ambiente ha azione antistress e si può usare anche nella stanza dei bambini. Puoi trovarla anche in alcune miscele di piante in gocce o in tisana perché supporta e intensifica l’azione antiansia di piante “maggiori”.

La Passiflora

Pianta anche ad uso ornamentale per i suoi fiori affascinanti, la Passiflora ha un’azione rilassante di tutto il corpo; è molto usata in caso di gastriti e coliti perché uno dei suoi principali effetti è quello contro gli spasmi addominali e il dolore dei visceri. Le sue foglie, comprese di tralci (è una rampicante), sono usati frequentemente nelle tisane e in formule miste in estratti idroalcolici:in questa versione la Passiflora torna utile anche in caso di mal di testa muscolo-tensivo.

La Camomilla matricaria

Tra i tanti usi della Camomilla matricaria (da “matrona”= madre, in latino), questa pianta officinale è utile in tutte le problematiche “al femminile“: è efficace nei dolori premestruali e nell’infiammazione dell’endometrio; calma gli spasmi gastrointestinali anche di natura psicosomatica e ha un’azione anti nausea. Spesso è associata alla Passiflora nelle tisane antiansia e in quelle “sgonfianti” di stomaco e intestino. L’uso regolare consente di tenere sotto controllo gli stati ansiosi ed è sicura nei bambini e negli anziani.

La Valeriana

Nonostante l’odore sgradevole della sua radice, che rappresenta la “droga“, cioè la parte attiva della pianta, la Valeriana è molto usata in tisana poiché il suo gusto è accettabile e i suoi benefici immediati fanno superare l’impatto con il suo aroma deciso. Se usata prima di coricarsi, aiuta a prendere sonno più facilmente; bevuta nell’arco della giornata, aiuta la distensione dei nervi per la sua azione sul sistema nervoso centrale.

La Rodiola rosea

La Rodiola rosea cresce sui dirupi in altissima montagna, senza temere il freddo e le intemperie: è una pianta “resiliente” con un’azione adattogena. Il suo uso non riguarda solo l’ansia e lo stress, ma la capacità del corpo di “reggere” ansia e stress, restando performante. La sua capacità di mantenere la serotonina nel corpo nei valori ottimali, sostiene lo stato d’animo generale, aiutando l’umore e il benessere emotivo. L’uso consigliato è in forma di compresse o gocce, per l’azione più marcata ed efficace.

L’Iperico “perforato”

L’Erba Scacciadiavoli, o Ipericum perforato, per via dei piccoli fori presenti sulle foglie e sui petali del suo fiore giallo, è una pianta molto interessante grazie alla sua azione antidepressiva. Negli stati ansiosi il suo uso è consigliato, al pari di quello della Rodiola rosea, per sostenere l’umore nero (scaccia i “diavoli della mente”), e per aumentare la gioia e la serenità. Lo suggerisco in gocce, sciolto nell’acqua da bere 2 o 3 volte al dì, poiché questa resta a mio avviso, la forma più efficace per assumere l’Iperico.

…………………………………………………

Si conclude qui questa breve panoramica sui rimedi vegetali anti-ansia. Sotto trovi il video registrato nello studio dello psicologo Marco Marchelle, nel quale ti parlo delle Piante Officinali utili per l’ansia e lo stress. Il video è breve e interattivo: i partecipanti fanno domande che, sono sicura, potrebbero essere le stesse che faresti tu 😉

Appena ne avrò di nuovo la possibilità, organizzerò altri convegni…nel frattempo, continua a seguirmi! A presto.

Milena Maddalena Affinito

Erborista dal 1987

Condividi questo post
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
LE BROCHURE TEMATICHE

Iscriviti alla newsletter e ricevi gratuitamente approfondimenti su argomenti importanti

Scarica subito le guide gratuite

Iscriviti gratuitamente alla newsletter e ricevi le guide al benessere di The Herbalist Coach